NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta

LA CINTA SENESE

Origini storiche:
Razza originaria delle colline di Montemaggio (Montagnola Senese) e quelle del Chianti, diffusa attualmente in tutta la Toscana.
Le origini sono antichissime: la Cinta esisteva molto prima delle razze bianche nord europee (Yorkshire, Landrace, ecc).In provincia di Siena esistono molte documentazioni scritte e iconografiche ove è rappresentata la Cinta senese detta anche volgarmente suino Cinto.
Si lega molto frequentemente all'immagine di S.Antonio Abate in quanto, il santo è il protettore di tutti gli animali domestici ed in particolare del suino.Grazie all'impegno di alcuni affezionati allevatori e all'Associazione Senese Allevatori la razza è sopravissuta e attualmente si contano più di 80 aziende di allevamento in tutto il territorio della toscana.
Descrizione:
Testa non molto lunga con mascelle ben sviluppate, orecchie piccole portate in avanti e moderatamente pendule, gli arti sono robusti, altezza del garrese 82-90 cm.(adulti), il tronco è cilindrico e non eccessivamente lungo con leggera preponderanza per il treno posteriore, la linea dorsale è leggerrnente arcuata. coda ben attaccata e non "ricciola", il mantello è di color nero con setole grosse, caratteristica fascia bianca che cinge il torace e si estende agli arti inferiori. Spalle poco inclinate e cosce molto convesse. Il peso medio delle femmine adulte è di 170-180 kg., il peso medio alla macellazione minima di 12mesi è di 100-110 kg.
Caratteristiche:
Razze da carne di temperamento vivace ed energico, dotata di spiccata attitudine al pascolo, ottime caratteristiche materne e media prolificità.
Come si alleva:
Sono animali da allevare allo stato semibrado o brado "controllato".
Assolutamente da scartare forme di allevamento in stabulazione fissa, sia per il benessere dell'animale che per la qualità del prodotto carne.
Il pascolo nei boschi e/o seminativi deve essere integrato nella misura opportuna con sfarinati di origine vegetale (farina di orzo, mais, favino. ecc).

 

 

La Cinta Senese 1° Parte

La Cinta Senese 2° Parte